Le alici all'ammiraglia o marinate

Questa ricetta è chiaramente indicata  come antipasto, da servire magari in maniera più elegante su un letto d'insalitina o valeriana. In alternativa, le alici così preparate, si possono gustare su una fetta di pane bruschettato. La ricetta che vi propongo viene effettuata con la marinatura a crudo, perchè ne esalta di più il sapore, a differenza di quella con cottura che farebbe perdere parte del sapore del pesce.


Ingredienti per 4 persone:

300 gr di alici fresche
(se non sono grandi ce ne vogliono almeno 500 gr)
 aceto rosso
sale
olio extra-vergine
prezzemolo
aglio
il succo di un limone grande
peperoncino

Procedimento:

Puliamo le alici e togliamo la testa, le lische e le interiora, lasciando invece la coda. Laviamole e facciamole scolare bene. Disponiamole  in una capiente pirolifa di vetro o porcellana  in un solo strato, saliamole  leggermente e copriamole  con aceto di vino rosso. Riponiamole in frigo nella parte più fredda ben coperte per almeno 12 ore. Quindi togliamole dall'aceto, sciacquiamole giusto un pochino e tamponiamo l'eccesso di acqua con strappi di scottex.


Disponiamole nuovamente nella pirofila e condiamole con olio, prezzemolo, un po' d'aglio a pezzettini e, a piacere con pepe o un pò di peperoncino. Lasciamole insaporire nell'olio per almeno mezza giornata prima di consumarle.

Commenti

Post più popolari