La pastiera napoletana

La pastiera napoletana è il classico dolce della tradizione pasquale in Campania. Le origini della pastiera non sono note con esattezza, tutte le ipotesi hanno come fulcro il periodo pasquale, a conferma dello stretto legame tra la pastiera e questo rituale religioso. Nell'attuale versione, fu inventata probabilmente da una suora, in un dimenticato monastero  napoletano. La pastiera è considerata come  un rito, infatti viene preparata il giovedì Santo affinchè tutti gli aromi e gli ingredienti possano ben insaporirsi, per essere poi pronta da mangiare per il giorno di Pasqua. Più riposa più ne viene esaltata la bontà.


Ingredienti:

250 ml di latte per la ricottura del grano

Per la frolla:
500 gr di farina 00
130 gr di burro
120 gr di zucchero
2 uova
2 cucchiaini di lievito per dolci
1 bustina di vanillina
la scorza grattata di una limone
latte q.b per avere un impasto morbido

Per il ripieno
1 vasetto da 500 gr di grano
500 gr di ricotta asciutta
400 gr di zucchero
7 uova

Per la crema pasticciera:
500 gr di latte
2 uova
100 gr di zucchero
50 gr di farina
la scorza grattugiata di un limone

Aromi
liquore strega
acqua di fiori di arancio
cannella
vaniglia
cedro tagliato a pezzettini


Procedimento:

Si mette a bollire il grano gia cotto con 250 ml di latte e una noce di burro, affinchè sia ben coperto e si lascia cuocere fino a che il latte non si sia ben assorbito. Si prepara la crema pasticciera e la ricetta la cercate QUI. Ora passiamo la ricotta con il passatutto, insieme ai 400 gr di zuccchero, vi si mescolano i 7 tuorli d'uovo e le chiare montate a neve. Quando il grano e la crema saranno freddissimi li incorporeremo entrambi alla ricotta. Infine uniamo tutti gli aromi al composto e facciamo insaporire per qualche oretta.
Nel mentre prepariamo la frolla (cercate QUI ) e dopo pronta la teniamo in frigo. Non appena sarà passata l'oretta, stendiamo la frolla in uno stampo (imburrato e infarinato) dai bordi un pò altri. Mettiamo un pò del ripieno tenendoci sotto di due dita dal bordo. Facciamo delle strisce larghe almeno due dita e poggiamole sulla frolla in maniera romboidale. Inforniamo in forno già caldo a 180°C per almeno 60 minuti. La pastiera è cotta quando, facendo la prova stecchino, quest'ultimo risultarà ben asciutto.

Eccola sfornata e decorata con zucchero a velo !!!


N.B: un vasetto da 580 gr di grano richiede 1 kg di frolla.

Commenti

Post più popolari