Strozzapreti alla ratatouille

Questo piatto s'ispira al famoso film della Walt Disney il cui protagonista è un topo di nome Remy che, ha un sogno impossibile, ossia quello di diventare un rinomato cuoco in un ristorante francese a cinque stelle. Assieme allo sguattero Linguini, inizia il proprio percorso creativo per diventare il maggiore cuoco di Parigi. Quando Remy, proprio con il Ratatouille, affronta con successo il temibile giudizio di Anton Ego, spietato critico gastronomico francese, il suo sogno diventa finalmente realtà e, le barriere dei pregiudizi crollano inesorabilmente di fronte alla sua innegabile bravura. La parola Ratatouille ha origine dal termine francese touiller, che significa rimestare. Come specialità gastronomica, inizialmente era un piatto estivo preparato con verdure fresche dai contadini poveri della zona dell'attuale Nizza. Ed ecco che, proprio come Remy, io vi posto questo piatto unito ad una base di pasta.

Ingredienti:
500 gr di strozzapreti o fusilli al ferretto
1 peperone
1 melanzana
2 zucchine piccole
250 gr di polpa di pomodoro
mezza cipolla fresca
100 gr di ricotta dura
olio extra-vergine
zucchero
sale e pepe
Procedimento:
Laviamo il peperone, la melanzana e le zucchine. Tagliamo il tutto a pezzettini e facciamolo soffriggere con la cipolla in un filo di olio per 10 minuti, finchè non si rosola. Aggiungiamo la polpa di pomodoro e un pizzico di zucchero, saliamo, pepiamo, bagniamo con un mestolo di acqua calda e cuociamo per altri 10 minuti.
Nel frattempo cuociamo la pasta, la scoliamo e la rovesciamo nel tegame con le verdure. Uniamo la ricotta grattugiata e mescoliamo il tutto fino a far insaporire.
Serviamo!!!


Commenti

Post più popolari