Trofie con le noci

Questa ricetta trova le sue origini in Liguria. Infatti è un tipico piatto ligure e, a quanto pare, sembra sia stato inventato dai contadini liguri per condire i pansotti alla genovese, anch'esso piatto della tradizione ligure. La ricetta originale prevede una salsa preparata a crudo, con i gherigli di noce pestati nel mortaio, con un pugno di mollica di pane bagnata e strizzata, aglio, olio e il latte o la ricotta. Io ve la propongo con qualche variante.


Ingredienti:
350 gr di trofie o fusilli
100 gr di gherigli di noci
2 dl di panna
30 gr di burro
1/2 cipolla
2 cucchiai di parmigiano
1 spicchio di aglio
un pò di prezzemolo
1 cucchiaio di olio extra-vergine
sale-pepe


Procedimento:
Tritiamo i gherigli di noci. Sbucciamo la cipolla e tritiamola finemente. In un tegame, mettiamo l'olio, il burro, l'aglio schiacciato e cuociamo lasciando appassire la cipolla e l'aglio. Uniamo i gherigli di noce e facciamo insaporire per un minuto. Saliamo, pepiamo e versiamo la panna che faremo ridurre della metà, continuando a mescolare. Infine togliamo l'aglio.
Lessiamo la pasta, scoliamola e condiamola con la salsa di noci. Spolveriamo con il prezzemolo e il parmigiano. Impiattiamo e, volendo, decoriamo con qualche gheriglio di noce.

Commenti

  1. Ciao!Il pesto di noci lo adoriamo, buonisimo non solo per la pasta. Fatto in casa dev'essere ancora meglio!
    Un primo piatto invitantissimo.
    baci baci

    RispondiElimina
  2. Mi sa che adesso che in sicilia è arrivato il brutto tempo ho la scusa buona per provare questo piatto bello ricco. Come si dice: Piatto ricco...mi ci ficco!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari