I carciofi ripieni

Questa ricetta, rappresenta il classico esempio di piatto semplice ma molto gustoso. Il procedimento può sembrare lungo e difficile, ma vi garantisco che è di facile esecuzione. Ci sono vari modi per farcirli, ma io vi propongo quello che ho imparato da mia madre. Una garanzia !


Ingredienti:
4-5 carciofi
pane raffermo
10 capperi
5-6 filetti di acciughe
prezzemolo
2 spicchi di aglio
 4-5 fettine di salame napoli o tipo napoli
2-3 fettine di scamoza
1 uovo,
olio extra-vergine
sale
limone (per il lavaggio)

Procedimento:
Puliamo i carciofi, staccando il gambo e togliendo le foglie esterne più dure. Tenendo il carciofo nella mano  ben fermo, con un coltellino incidiamolo tutto intorno lungo la parte superiore, creando alla fine quasi una rosa. Sempre con il coltellino sfilettiamo il gambo e mettiamo sia il gambo che la rosa in acqua e limone per una quindicina di minuti per farli schiarire.
Nel mentre mettiano a bagno il pane raffermo e, non appena sarà mollo, strizziamolo e riduciamolo in poltiglia. Prendiamo i carciofi, poniamoli a testa in giù per far scolare l'acqua e nel mentre iniziamo a prepare il ripieno come segue. Nel pane metteremo i gambi dei carciofi a pezzettini piccoli, lo spicchio di aglio sempre a pezzettini o schiacciato, il prezzemolo, i capperi, le alici salate, il salame e la scamorza a pezzettini. Infine sale e l'olio per amalgamare il tutto.
Non appena il ripieno sarà pronto, con delicatezza apriamo i carciofi come si fa con una una rosa, saliamo l'interno del carciofo e inseriamo il ripieno. Quando tutti saranno farciti, in una pentola abbastanza capiente facciamo rosolare l'olio e lo spicchio di aglio, nel mentre sbattiamo l'uovo con un pò di sale e intingiamo la parte superiore del carciofo ripieno nell'uovo. Questo ultimo passaggio serve a far sì che durante la cottura il ripieno non fuoriesca. Una volta eseguita questa operazione per tutti i carciofi, mettiamoli nella pentola con l'olio a testa in giù per 5 minuti finchè non si crei una crosticina sul ripieno. Passati i 5 minuti, con l'aiuto di due forchette, giriamoli riponendoli con la base nell'olio. Aggiungiamo 150 ml di acqua tiepida e portiamo a cottura coprendo con un coperchio.
I carciofi saranno cotti quando la forchetta entrerà nelle foglie con facilità. Pertanto controlliamoli spesso, affichè l'acqua eventualmente in eccesso evapori, lasciando nella pentola solo un bel sughetto.


Commenti

Post più popolari