Grappolo dolce salato

Questi panini hanno la caratteristica di essere molto versatili, perchè possiamo prepararli sia con ripieno dolce che salato, da cui ne discende il nome. Sono bocconcini di pane sofficissimi e leggermente zuccherati, presenti immancabilmente nella feste dei bambini o nei buffet. Inoltre mantengono la loro morbidezza anche se preparati in anticipo. Tenuto conto dell'attuale periodo autunnale e del frutto tipico della stagione (l'uva) ho voluto prepararli dando loro la forma del grappolo, carina da presentare e invitante da assaggiare, proprio come l'uva..... dove un acino tira l'altro.

 
Ingredienti:
1 kg di farina manitoba
500 ml di latte
100 ml di olio/ burro
60 gr di zucchero
20 gr di sale
1 bustina di lievito di birra
2 uova intere
e 2 tuorli per spennellare
1 cucchiaio di cacao
3/4 foglie di spinaci
 
Per l'interno
500 gr di salsiccia luganega
1 scamorza affumicata
 
 
Procedimento:
Impastiamo il tutto e facciamo lievitare finchè l'impasto non avrà raddoppiato il suo volume. Nel mentre,  togliamo il budello alla salsiccia e passiamola 10 minuti in padella. Facciamola raffreddare bene. Poi tagliamo a pezzettini la scamorza affumicata. Quando l'impasto sarà lievitato, sgonfiamolo, prendiamone un pezzettino e teniamolo da parte, perchè ci servirà per creare il tronco del grappolo, impastandolo con un cucchiaio di cacao. Con un altro pezzettino, creeremo le foglie di vite unendo all'impasto 3/4 foglie di spinaci lessati per dare il giusto colore. Con la restante pasta, creiamo dei dischetti e, all'interno metteremo un pò della salsiccia sbriciolata e un pezzetto di scamorza affumicata. Chiudiamo la pasta in modo da formare tante palline, avendo cura di posare la chiusura verso il basso su una teglia rivestita di carta forno. Disponiamole tutte in modo da formare come un grappolo d'uva. Facciamo rilievitare le palline e poi le spennelliamo con i tuorli e due cucchiai di latte. Inforniamo a 180°C per 35/40 minuti o finche il grappolo non si sarà dorato.
 

Commenti

Post più popolari