Arrotolato di vitello

L'arrotolato di vitello è uno di quei piatti tipici delle feste o del pranzo domenicale. E' un arrotolato abbastanza ricco, in quanto prevede una frittatina con spinaci e della pancetta all'esterno. Il tutto viene cotto e servito con il suo sughetto che va ad insaporire le patate al forno.


  Ingredienti:
600 gr di girello di vitello
500 gr di spinaci
7/8 fettine di pancetta piacentina
3 uova
300 ml di brodo vegetale
1 bicchiere di vino bianco
formaggio grattugiato
olio extra-vergine
4/5 patate
rosmarino,origano
sale, pepe

Procedimento:
 Procuriamoci in macelleria una fetta di girello di vitello del peso di 600 gr o più, secondo le esigenze. Battiamola bene con il batticarne e teniamo da parte. Puliamo, laviamo gli spinaci e passiamoli in una padella con un filo di olio finchè non saranno cotti. Poi saliamo e pepiamo. Prepariamo una frittatina semplice, unendo alle uova il formaggio grattato. Non appena sarà fredda prepariamo il nostro arrotolato. Poniamo la fetta di girello su un tagliere e farciamo prima con la frittatina  e poi con gli spinaci. Arrotoliamola e rivestiamola con le fette di pancetta. Con lo spago da cucina, leghiamo bene affinché non fuoriesca il ripieno e passiamo un po' nella farina. Questo farà sì che la carne rimanga tenera in cottura, poichè si crea una barriera protettiva. In una pentola abbastanza capiente, metteremo l'olio con l'aglio e un po' di rosmarino per insaporirlo; uniamo la carne e lasciamola rosolare su tutti i lati, finchè non si sia formata una crosticina. A questo punto uniamo il vino e il brodo un po' per volta e portiamo a cottura. Saliamo per ultimo.
Per le patate al forno. Peliamo le patate, tagliamole  a tocchetti, e diamole un bollo. Poi le scoliamo le poniamo su carta forno con olio, sale, rosmarino, aglio e origano e le faremo gratinare, finchè non saranno belle croccanti. Serviamo il tutto con il sughetto della carne.

Commenti

Posta un commento

Post più popolari