Spaghetti con pesto di pomodori secchi e colatura di alici

IL BLOG E' TORNATO !
ECCOMI DI NUOVO QUI DOPO UNA LUNGA VACANZA ! DI NUOVO OPERATIVA AI FORNELLI PER PROPORVI QUESTA INTERESSANTE RICETTINA !

Questo piatto è nato dalla fantasia, elemento necessario in cucina dove con un pizzico di essa, si creano gusti e sapori nuovi, buoni ed originali. Avendo a disposizione dei pomodori secchi, quelli sott'olio tipici delle conserve invernali e, dovendoli utilizzare ho voluto preparare un pesto per usarlo come condimento per la pasta! Ho voluto aggiungere anche un pò di colatura di alici che ha connotato il piatto con il suo particolare odore e gusto. Devo dire che il risultato è stato veramente ottimo, giudice mi figlia dai gusti difficile che mi ha detto : "mamma questo piatto è speciale !"
Ora vediamo come si fa !!


Per il pesto di pomodori secchi:
15 pomodori secchi sott'olio
30 gr di pinoli
30 gr di mandorle
6-7 foglie di basilico
olio extra-vergine q.b per amalgamare
Per la pasta:
250 gr spaghetti trafilati in bronzo
olio extra-vergine
uno spicchio di aglio
3 cucchiai di colatura alici (facoltativa)

Procedimento: in un mixer mettete i pomodori secchi scolati dall'olio, i pinoli, le mandorle e il basilico; frullate il tutto aggiungendo olio quanto basta per amalgamare il tutto. Una volta pronto tenete da parte. In una padella capiente o saltapasta, mettete l'olio extra-vergine e lo spicchio di aglio e fate insaporire. Ora chi volesse, può aggiunge anche la colatura di alici e 3-4 cucchiaini di pesto di pomodori secchi. Fate andare per qualche minuto il tutto. Cuocete la pasta e verso metà cottura, prendete con un mestolo un po' d'acqua della sua cotttura, quella più superficiale, e aggiungetela al condimento. Scolate la pasta e fatela saltare in padella qualche minuto. Impiattate.

Commenti

Post più popolari