La mozzarella in carrozza

La mozzarella in carrozza è una ricetta tipica campana, nata alla fine dell'800 per riciclare il pane e il formaggio ormai non più freschi. Sembra che il nome di questa ricetta, lo si attribuisca ai fili del formaggio fuso che sembrano le briglie del cavallo, da qui il nome "in carrozza". La versione campana, prevede l'uso della mozzarella di bufala racchiusa in due fette di pane, passate nell'uovo e poi fritte. Volendo, è possibile cucinarla anche al forno, ottenendo così una versione "light". Ora vediamo come si prepara.
Ingredienti:
10 fette di pan carrè o pane raffermo
una mozzarella di bufala da 300 gr
( oppure mozzarella vaccina)
2 uova
una tazzina di latte
1 pizzico di sale
formaggio grattugiato
farina
olio per friggere
  
Procedimento:
Tagliate la mozzarella a fettine e mettetela  in un colino per almeno 1 ora a sgocciolare, così da perdere la sua acqua. In una ciotola sbattete le uova con il formaggio grattugiato, un pizzico di sale e il latte. Chiudete ogni fetta di pane con una fettina di mozzarella. Schiacciate bene da formare un sandwich e passatele prima nella farina e poi nell'uovo sbattuto. Proseguite così per tutte le fette. Fate riscaldare bene l'olio e friggetele una alla volta a fiamma moderata. Scolate su carta assorbente e servite caldo. Per la versione "light" il procedimento è lo stesso ma, anzichè friggerle, le posizioniamo su carta forno e le mettiamo in forno già caldo a 200 gradi, finchè non si saranno dorate.

Commenti

Post più popolari