Risotto alla milanese con ossobuco

Il risotto alla milanese con ossobuco è il piatto tipico della regione Lombardia. E' un piatto molto godurioso, sia per la presenza del risotto allo zafferano, sia per la presenza dell'ossobuco, una carne che richiede una cottura abbastanza lunga. Un  piatto unico, un buon connubio tra riso e carne da gustare insieme, per scaldarsi dalle fredde giornate invernali. Volendo potete servire l'ossobuco anche con la polenta.



Ingredienti:
3 ossobuchi medi
20 gr di burro
2 cucchiai di farina
olio extra-vergine d'oliva
mezzo bicchiere di vino secco
brodo vegetale
100 gr di funghi misti
prezzemolo
sale
pepe
  
Per il risotto:
150 gr di riso carnaroli
1 bustina di zafferano
mezza cipolla
meno di mezzo bicchiere di vino bianco secco
brodo vegetale
50 gr di burro
formaggio grattugiato
  
Procedimento:
Prepariamo gli ossobuchi nel seguente modo: in una padella capiente mettete un po' di olio extra-vergine e il burro e rosolate gli ossobuchi, dopo averli infarinati. Non appena saranno ben rosolati, unite il vino e fate sfumare. Infine aggiungete 3 mestolate di brodo caldo e i funghi, salate, pepate e lasciate cuocere per almeno 1 ora e mezza. Dovranno risultare teneri quando infilerete la forrchetta. Fate restringere un po' il sughetto e infine aggiungete il prezzemolo tritato.
Prepariamo il risotto: in una casseruola fate sciogliere 30 gr di burro preso dai 50, aggiungete la cipolla a fettine e lasciate appassire. Poi unite il risotto, fate tostare e poi sfumate con il vino. Sciogliete lo zafferano con un mestolo di brodo caldo e non appena il vino sarà evaporato, versatelo nella casseruola. Girate  e aggiungete tanto brodo, fino a portare  a cottura il riso. Quando sarà cotto, chiudete il gas e mantecate il risotto con il restante burro e il parmigiano. Fate assestare 5 minuti; servite in un unico piatto il risotto con l'ossobuco e il suo sughetto.

Commenti

Post più popolari