Castagnole con ricotta

Quale miglior occasione, potersi sbizzarrire con i dolci fritti se non nel periodo di Carnevale ? E allora ecco le castagnole di carnevale, tipico dolce di questo evento. Molto buone, possono essere preparate a forno o fritte. Sono tipiche della zona Ligure, Emiliana Romagnola, Veneta e Lombarda. Per questa ricetta non è prevista la lievitazione. Essa prevede la ricotta, pochissimo burro, ma con un cuore tenero all'interno.


Ingredienti:
(per circa 50 castagnole come quelle in foto)
400 gr di farina 00
100 gr di fecola di patate
150 gr di zucchero
300 gr di ricotta
50 gr di burro
5 tuorli
150 ml di latte
buccia grattata del limone e dell'arancia
1 bicchierino di liquore tipo strega, vermut
1 bustina di lievito per dolci
1 bustina di vanillina
1 pizzico di sale

Per la frittura:
olio d'arachidi
zucchero 

Con uno sbattitore elettrico, lavorate il burro con lo zucchero e la buccia degli agrumi grattata, poi unite la ricotta e il pizzico di sale. Aggiungete poi i tuorli e il liquore e il latte. Continuate a lavorare, infine aggiungete le farine e il lievito setacciati. In una pentola capiente mettete l'olio e, quando sarà ben caldo, con un cucchiaio fate delle palline che farete scivolare nell'olio. Devono friggere a fiamma moderata. Quando si saranno dorate, scolatele su carta assorbente e passatele nello zucchero semolato o nello zucchero a velo. Se volete cucinarle a forno, ponete le palline su un foglio di carta forno e a 180°C per 10-12 minuti (regolatevi sempre con il vostro forno). Buon Carnevale a tutti.

Commenti

  1. Che buoneee sono le ciliegie dell'inverno! Una tira l'altra.....gnam gnam
    Ci siamo unite al tuo blog per rimanere sempre in attesa di una tua golosa ricetta :-D

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari