I Dorayaki alla crema di nocciole

I Dorayaki sono dei dolcetti tipici giapponesi, composti da due ciambelle unite fra loro dall'anko, che consiste in una salsa ricavata dai fagioli Azuki. Diventati famosi, grazie al cartone animato di Doreamon, possono essere realizzati in una versione dolce, farciti con la crema di nocciole o con della crema di castagne. L'impasto è simile a quello del pan di spagna, nonostante sembri una frittella soffice e gonfia. Sono facilissimi da realizzare, non prevedono l'uso del forno, ma solo di un padellino antiaderente.


Ingredienti:
2 uova
50 gr di zucchero
100 gr di farina 00
1 cucchiaino di miele
1 cucchiaino di lievito per dolci
2 cucchiai di acqua
crema alla nocciola
zucchero a velo
  
Procedimento:
Lavorate le uova con lo zucchero, poi aggiungete la farina setacciata con il lievito, il miele e l'acqua. Mescolate bene e lasciate riposare una mezz'oretta. Prendere un padellino antiaderente ben caldo e versate una cucchiaiata abbondante del composto, lasciando che si allarghi da sola; in questo modo realizzerete ogni singolo Dorayaki. Fate cuocere su un lato, basteranno pochi minuti, vi accorgerete che il Dorayaki è pronto perchè in superficie vedrete che si formeranno delle bollicine. A questo punto girateli. Una volta cotti tutti, spalmateli con la crema di nocciole e coprite con un altro Dorayaki. Spolverate di zucchero a velo.

Commenti

Post più popolari