Patate fritte con la buccia

Ci sono mille modi per cucinare le patate, ma si sa che fritte sono davvero irresistibili, ancor più se ben croccanti, e magari accompagnate dal ketchup o da altre salse. Cucinarle in casa non è difficile, con qualche piccolo accorgimento, otterrete  delle buonissime patate fritte, calde e fragranti, per una cena stile paninoteca, che farà felice i bimbi ma anche i grandi.

 


Ingredienti per 3-4 persone:
4 patate a pasta gialla o rosse grandi
olio d'arachidi
padella capiente
sale
  
 Procedimento:
Lavate molto bene con acqua corrente le patate, poi tamponatele con della carta assorbente. Aiutandovi con una mandolina (è un affettaverdure, munito di lama che vi permetterà di ottenere frutta e verdura di diverso spessore a seconda dell'utilizzo. Costa sui 10 euro), fettate le patate senza togliere la buccia. Ponetele in una ciotola e sciaquatele abbondantemente fino a che l'acqua non diventerà limpida, così da togliete tutto l'amido, ottenendo così un fritto croccante. Tamponatele bene con un canovaccio per asciugarle. Prendete una padella molto capiente e profonda, versate abbondante olio e non appena questo sarà caldo, iniziate a friggerle un po' per volta, finchè non saranno dorate. Scolatele su carta assorbente e, solo prima di servirle, salatele così eviterete che diventino molli. Servite con un hot dog o semplicemente accompagnate dalle classiche salse per patatine.

Commenti

Post più popolari