Pane noci e speck

Vi sarà capitato molte volte di andare al panificio o dal fornaio e trovare tutti questi tipi di pane condito o pani speciali a seconda della zona d'Italia. A Torino si chiama pane condito. E' pane che viene farcito con la pancetta, con le noci, con le olive e in tanti altri modi, ma che ha un costo maggiore rispetto al tradizionale. E allora voglio darvi la possibilità di farlo a casa vostra, con questa ricetta. Vedrete che il profumo del pane caldo inonderà tutta la casa e non resisterete ala tentazione di mangiarne un pezzettino appena sfornato !


Ingredienti:
Con 700 gr di farina otterrete più di un 1kg di pane
700 gr di farina tipo 1 o 2
(se non la trovate usate la 00)
350 / 400  ml di acqua
12 gr di lievito di birra
30 gr di olio extra-vergine
20 noci sgusciate
1 cucchiaino di malto d'orzo ( o miele)
150 gr di speck tagliato a cubettini
(lo trovate già pronto nei banchi frigo del supermercato)
10 gr di sale 

Procedimento:
Setacciate la farina, unite il lievito a pezzettini e versate un po' per volta tutta l'acqua, lavorando sempre l'impasto. Aggiungete man mano le noci e lo speck e il malto d'orzo. Dovrete ottenere un panetto morbido ben idratato. Per ultimo aggiungete il sale, e continuate a lavorare per almeno 30 minuti a mano o 15 minuti con la planetaria con il gancio. Quando sarà pronto, ponetelo a lievitare in una ciotola o su una spianatoia, e spennellate la superficie con un po' d'olio. Per 3 volte a distanza di 15 minuti, allargatelo con le mani, chiudetelo a tre (prima un lato, poi l'altro portandoli entrambi al centro e poi su sè stesso). Infine giratelo di 90 gradi e rimettete a lievitare. Quando sarà pronto, date la forma della pagnotta o del filone e ponetelo su della carta forno in una teglia. Lasciate rilievitare. Per evitare che gonfi eccessivamente, praticate dei tagli trasversali sulla pagnotta prima di infornare. Poi in forno già caldo a 200 °C per 20-30 minuti.

Commenti

Post più popolari