Il casatiello dolce con frutti di bosco

Fra i dolci pasquali campani, oltre alla famosissima pastiera la cui ricetta la trovate QUI, si usa preparare anche il casatiello dolce. Poiché amo sperimentare, ho apportato una modifica, introducendo nell'impasto un mix di frutti di bosco. Il risultato è stato veramente eccellente. Questa che vi presento, è la versione con il lievito di birra, mentre la ricetta originale prevede l'uso del lievito madre e tempi molto lunghi di lievitazione. Tuttavia il casatiello è ottimo anche così, pronto per la nostra colazione mattutina!


Il blog vi i augura una serena Pasqua!



Ingredienti:
 300 gr di farina manitoba
200 gr di farina tipo 1
15 gr di lievito di birra fresco
300 ml di acqua
170 gr di latte condensato
60 gr di burro morbido
1 pizzico di sale
200 gr di frutti di bosco disidratati
2 cucchiai di rum
il succo di un'arancia

per la glassa :
2 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di acqua
  
Procedimento:
Setacciate le farine, unite il lievito, il latte condensato e un po' di acqua e iniziate a impastare. Aggiungete pian piano la restante acqua e il pizzico di sale. Una volta ottenuto un panetto ben incordato, unite il burro a pezzettini un po' per volta e continuate a lavorare fino a che non sarà ben elastico.  Lasciatelo lievitare su una spianatoia fino al suo raddoppio. Nel mentre spremete l'arancio, unitegli due cucchiai di rum e i frutti di bosco disidratati. Lasciate riposare per almeno un'oretta. Non appena l'impasto sarà pronto, allargatelo un po' le mani creando un rettangolo. Aggiungete la frutta secca disidratata ben spremuta dal suo liquido, e con un cucchiaio o un pennellino usate quel succo per bagnare pochissimo l'impasto. Arrotolatelo e ponetelo in uno stampo a ciambella, imburrato e infarinato finchè non raddoppi. Appena pronto, infornatelo in forno già caldo per 40 minuti a 180°C. Preparate la glassatura, lavorando lo zucchero con l'acqua fino ad ottenere una cremina. Dopo 10 minuti di forno, spennellate la superficie del casatiello con la glassa e riponete in forno per ultimare la cottura. Decorate con ovetti e palline colorate e un po' di zucchero a velo.

Commenti

Post più popolari