Cornetti crema e cioccolato senza burro

Svegliarsi la mattina e andare al bar per la colazione con cornetto e cappuccino, sicuramente ci mette di buon umore. Ma i cornetti del bar, sono sempre pieni di burro e se uno per motivi di salute o per dieta non può mangiarli,  perché deve rinunciare a questa colazione golosa? Possiamo pertanto realizzare dei buoni cornetti morbidi e golosi anche senza burro, che possono essere farciti come i miei, o con la marmellata, oppure lasciati vuoti. Allora mani in pasta e prepariamoci una sana ma golosa colazione.



Ingredienti: 
600 gr di farina manitoba
300 ml di latte
70 ml di olio di mais
80 gr di zucchero
1 uovo medio
12 gr di lievito di birra
1 uovo con un po' di latte per spennellare
100 gr di cioccolato fondente
 marmellata a piacere
  
Per la crema:
500 ml di latte
2 uova
50 gr di fruimina
100 gr di zucchero
scorza grattata del limone
semi di vaniglia o una bustina di vanillina
  
Procedimento:
Preparate la crema pasticciera seguendo le istruzioni che troverete  qui : RICETTA CREMA PASTICCIERA.
Passiamo all'impasto: setacciate la farina, unite il lievito e il latte appena tiepido o a temperatura ambiente e iniziate a impastare. Aggiungete successivamente l'uovo leggermente sbattuto, lo zucchero e l'olio. Impastate energicamente per almeno 20 minuti a mano e 10 minuti con la planetaria. Una volta pronto, fatelo lievitare ben coperto fino al raddoppio. Essendoci poco lievito per un miglior prodotto finale  i tempi di lievitazione  variano in base al calore che avete in casa, dalle 2 ore alle 4 ore. Quando sarà pronto, stendetelo in una sfoglia rotonda e create 10 triangoli. Ponete sul lato più largo un cucchiaino o poco più di crema con un cubetto di cioccolato fondente, oppure di marmellata, e iniziate ad arrotolare fino a dargli la forma di un cornetto. Abbiate cura di far sì che la punta finale resti sotto. Preparati tutti, metteteli di nuovo a lievitare fino al raddoppio. Spennelateli con l'uovo sbattuto con un po' di latte e in forno già caldo a 180°C per 20 minuti, finchè non saranno ben dorati. Sfornateli e una volta freddi spolverate su ognuno di essei lo zucchero a velo.

Commenti

Post più popolari