Il sartù di riso

Il sartù di riso, è un piatto tipico della tradizione campana, consistente in un timballo di riso arricchito con polpettine, piselli, uova sode, funghi, mozzarella e con  il classico ragù napoletano. E' un po' laborioso da preparare, ma verrete ripagati dalla bontà del piatto. E' ottimo sia caldo che freddo, pertanto può essere utilizzato anche per una cena a buffet o durante l'estate preparato prima e poi gustato freddo.



Ingredienti per 4 persone:
per il ragù:
750 gr di passata di pomodoro
olio extra-vergine
mezza cipolla
sale q.b
500 gr di trita da sugo
2 costine di maiale
basilico

 per il sartù:
 240 gr di riso per timballi
2 uova sode
200 gr di funghi misti
200 gr di pisellini
una scamorza
formaggio grattugiato
pan grattato

 Procedimento:
Iniziamo a preparare il ragù: la ricetta la trovate QUI: COME FARE IL Ragù  e le polpettine . Potete anche preparalo il giorno prima e preparare il giorno dopo solo il sartù. Per il sartù: mettiamo in un pentolino con acqua le uova e facciamole diventare sode. Nel mentre cuociamo il riso. In una padella aggiungiamo pochissimo olio e rosoliamo i funghi, poi aggiungiamo i pisellini, saliamo e lasciamo cuocere. Tagliamo a cubetti la scamorza. Non appena il riso sarà cotto, scolatelo e conditelo con abbondante sugo. Prendete uno stampo a ciambella, ungetelo con un po' di burro e cospargetelo con del pangrattato. Iniziate a riempire con uno strato di riso, poi nel centro aggiungete un po' di sugo, i funghi con i piselli, le polpettine, il formaggio grattugiato e le uova sode a pezzetti, qualche foglia di basilico e ancora un po' di sugo. Coprite con il restante riso e spolverate la superficie con del pangrattato e del formaggio grattugiato. Ponete in forno a 180°C per 50 minuti. Fate  raffreddare un po' e poi capovolgetelo.

Commenti

Post più popolari