Lonzino di maiale con salsa tonnata leggera

Questa è un'altra di quelle ricette che ho voluto sperimentare, perché si sa che il bello della cucina è proprio quello di poter trasformare piatti che sono un classico in qualcosa di diverso ! Non pensavo che potesse essere così buono, è una valida alternativa al vitel tonnè, soprattutto la salsina rimane più leggera e potete mangiarne qualche fettina in più senza troppi sensi di colpa. Ora però passiamo alla ricetta.


Ingredienti:
1 kg di lonzino di maiale
(dalla parte più magra)
1 carota
una costa  di sedano
mezza cipolla
  
Per la salsa :
 250 gr di yogurt greco magro
4 acciughe
4 capperi
160 gr di tonno

 Procedimento:
Prendete una pentola capiente e riempitela per metà con l'acqua. Aggiungete la carota, il sedano e la cipolla e portate a bollore. Non appena pronta, aggiungete il lonzino di maiale che vi sarete fatti legare dal macellaio. Potete cuocerlo anche in pentola  a pressione dimezzandone i tempi. In pentola normale 1 ora, pentola a pressione 30-40 minuti, da quando va in pressione. Appena pronto lasciatelo raffreddare nella sua acqua.
Preparate la salsina: con un mixer frullate lo yogurt con le acciughe, i capperi e il tonno sgocciolato dall'olio, fino ad attenere una salsina densa. Prendete il lonzino slegatelo e fettatelo sottilmente. Si consiglia l'uso dell'affettatrice; diversamente, se non l'avete usate un coltello ben affilato. Ponete su tutte le fette la salsa al tonno e servite.

Commenti

Post più popolari